Blog

COSA E’ UN IRRETIMENTO

Facciamo tutti parte di una famiglia e in una famiglia esiste un ordine di arrivo.

Chi viene prima ha la precedenza su chi viene dopo. Quando nelle generazioni precedenti accade qualcosa che viene omesso e taciuto, rimane in sospeso e qualcuno che nasce dopo verrà chiamato a dare quelle risposte.

Non si può escludere, allontanare, disprezzare nessuno in una famiglia senza avere delle conseguenze.

Come in puzzle ogni tassello ha il suo posto e la mancanza o l’esclusione di un tassello destabilizza e fa perdere forza a tutta la struttura.

L’esclusione di qualcuno da una famiglia è come togliere un tassello dal puzzle e lasciare questo vuoto incolmabile, ha sempre delle conseguenze sull’intero sistema.

Quali possono essere queste conseguenze?

Qualcuno che nasce dopo viene chiamato a sostituire e rappresentare l’escluso.

Nonostante la sua forma e i suoi colori, verrà chiamato a prendere su di sé la forma e il colore del tassello mancante.

Secondo me questa è una buona immagine per definire un irretimento.

L’univa via da percorrere è quella di riportare nel puzzle il tassello originario e lasciargli il suo posto. Solo lui ha il diritto, la dignità e la forza di occupare quel posto.

Questo lascerà libero il tassello “sostitutivo” di assumere la sua forma e suoi colori per proseguire con leggerezza la costruzione del suo puzzle.

Damiano Bertocchi

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *