Biocostellazioni®

Seminario

Verso nuovi Spazi

Informazioni

Giorno : Domenica 21 gennaio

Conducono : Damiano Bertocchi e Debora Sebastiani

Orario : 14:30-19:30

Dove : Caravaggio (BG)

Verso nuovi spazi

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”
Marcel Proust

L’intento di ” Verso nuovi Spazi ” è di far sperimentare e verificare come sia possibile muoversi verso un nuovo e più ampio punto di osservazione su tutto ciò che ci accade.
Durante questo tipo di esperienza, la disponibilità ad acconsentire ed accogliere, permette al Partecipante di essere nella condizione necessaria per allargare il proprio campo visivo e ampliare l’inquadratura attraverso la quale viene osservato e guardato ciò che si vive come una disarmonia, una difficoltà, una situazione ripetitiva o un flusso emozionale che prende il sopravvento ed influenza il nostro agire.

Tutto ciò è possibile grazie alla visione Familiare Sistemica di Bert Hellinger e alla luce delle 5 Leggi Biologiche.

Acconsentire ed Accogliere sono il punto di partenza;
accogliere è diverso dall’accettare ed è il passo precedente e necessario per muoversi nella direzione dell’accettazione.
Nell’accettazione e nell’ assunzione della responsabilità personale possiamo ritornare in contatto con la forza per trasformare interiormente la situazione cristallizzata che ha dato origine al malessere.
Grazie alle Biocostellazioni®, in questo seminario, è possibile guardare senza paura anche quei sintomi che il corpo manifesta, aprendoci con fiducia ad una visione più ampia ed inclusiva, verificando la relazione sospesa che si cela dietro ad ogni manifestazione fisica o psichica.

La possibilità di partecipazione è aperta anche a chi si avvicina per la prima volta a questo tipo di esperienza. 
Chi lo desidera potrà osservare il proprio tema e sarà per tutti una opportunità di trasformazione e crescita interiore.
Potremo verificare come ogni singola rappresentazione sia un lavoro collettivo che coinvolge e agisce
a beneficio di ogni persona presente nel gruppo.

I partecipanti potranno osservare paure, blocchi, disagi personali, relazioni disfunzionali o
qualsiasi sintomo il corpo manifesti a livello fisico/psichico
e verificare come tutto ciò che si vive come un sintomo/fastidio/disagio/turbamento abbia origine nelle relazioni “disarmoniche” del  proprio sistema familiare.  
Osservare in modo più ampio e inclusivo, ci consente di guardare “oltre” il problema e di aprirci a nuove e più responsabili soluzioni.

Siamo tutti connessi e collegati e il malessere mostra qual è la relazione sospesa che bussa per essere guardata: ad esempio un movimento interrotto verso i nostri genitori, i nostri fratelli nati e non nati, oppure aborti, fallimenti, tradimenti, antenati disprezzati, dimenticati o esclusi dal nostro sistema familiare possono dare origine ad una relazioni sospesa.

La soluzione è sempre nell’unione.

Verificare e guardare Chi manca nel nostro cuore significa ripristinare le relazioni sospese, non farci carico di compiti sistemici non nostri e portare ordine nella nostra vita.
Questo permette di stare al nostro posto, quello unico e giusto per noi, 
dove è possibile sentire e/o ritrovare leggerezza, pace e fiducia nella vita.
Accedere a questa Forza interiore rende tutto più semplice: 
è il punto di partenza a sostegno del cambiamento, dal quale possiamo muovere i passi necessari,  
con maggiore chiarezza, affinché quel malessere possa trasformarsi in una opportunità di crescita interiore.

Per partecipare a questo incontro di gruppo non sono richiesti prerequisiti, conoscenze specifiche o particolari. Sono richiesti una apertura a vivere l’esperienza e la disponibilità alla ricerca e crescita interiore.

Farò anch'io la mia Biocostellazione?

Le Biocostellazioni sono una esperienza d’Amore e condivisione, uno strumento al servizio della vita che agisce a livello ampio e profondo, riportando ordine sia a livello personale sia sistemico. Partecipare ad un gruppo di Biocostellazioni ci permette di vivere un’esperienza unica nel suo genere, dove ogni rappresentazione è la rappresentazione di tutti. Nella risonanza del gruppo si fa un lavoro personale in ogni rappresentazione e spesso si ottiene molto di più dalle richieste altrui piuttosto che dalla propria. Perciò non possiamo dare la “garanzia”, come alcuni chiedono di fare la propria Biocostellazione. In questo passaggio dal IO al NOI aprirci alla fiducia, alla responsabilità e lasciare andare le aspettative ci permette di verificare che ciò che ci mette in difficoltà in questo momento non è solo nostro ma proviene dal nostro sistema familiare ed è in questo ambito che possiamo trovare una soluzione

Programma

🔸 Pratiche meditative di presenza e apertura all’ascolto e sguardo interiore;
🔸 Creazione del Mandala “Semi di Luce”
🔸 Su richiesta: esperienza pratica per guardare tutto ciò che vivi come un malessere attraverso le Biocostellazioni® e gli Ordini dell’Amore di Bert Hellinger.
🔸 Meditazione guidata di chiusura e per Chi lo desidera possibilità di condivisione nel Gruppo dell’Esperienza vissuta.

Cosa sono le Biocostellazioni®?

Informazioni

Giorno : Domenica 21 gennaio

Conducono : Damiano Bertocchi e Debora Sebastiani

Orario : 14:30-19:30

Dove : Caravaggio (BG)

Vuoi più informazioni?
Scrivici!

Testimonianze

Cosa dicono di noi